ANGIOMI RUBINO

Cosa sono gli angiomi rubino e perché si formano?
Un angioma rubino è un piccolo agglomerato di capillari risultato da un processo proliferativo da parte di una cellula endoteliale.
Le cause degli angiomi rubino sono in gran parte sconosciute, ma gli esperti ritengono che possano essere di tipo genetico. L’età contribuisce notevolmente all’aumento di numero e crescita degli angiomi rubino, soprattutto dopo i 40 anni.
Tra le altre cause ipotizzate e indagate nella loro formazione figurano anche la gravidanza, l’esposizione prolungata alla luce solare e a determinate sostanze chimiche, l’assunzione ripetuta di alcuni farmaci (tra cui la ciclosporina o i bromuri), alcune condizioni mediche (come le malattie al fegato o intestino) e particolari condizioni climatiche. La presenza di questi piccoli angiomi benigni è asintomatica, anche se è possibile che l’angioma sanguini in seguito a graffi o abrasioni.
Come rimuoverli?
Per quanto innocui, quando gli angiomi compaiono in punti evidenti possono essere visivamente poco gradevoli e per questo si potrebbe desiderare rimuoverli.
La laserterapia è la soluzione migliore e generalmente, con la tecnologia e la regolazione corretta, l’inestetismo viene rimosso in un’unica seduta.
Il nostro studio dispone di laser volti alla soluzione estetica (e non solo) di molteplici condizioni vascolari, tra cui anche la couperose e la rosacea, in modo sicuro e indolore, con risultati molto apprezzati e duraturi.